Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

Attico e super attico / Piazza Navona, Roma

 

Progetto complesso di una abitazione a tre piani situata nel cuore della Roma storica, a due passi dal Pantheon. L'articolarsi degli spazi per tutti i tre piani, in un racconto di episodi architettonici usando linguaggio univoco, è stato il motivo conduttore del progetto. Il rigore sulla scelta dei materiali di progetto, quali bambù, travertino e acciaio, da usare per ogni nuovo innesto, ha determinato una perfetta riconoscibilità circa l'intervento moderno. Il dialogo di questi nuovi elementi architettonici con gli elementi antichi quali i soffitti in castagno e terracotta, le facciate esterne in tipico intonaco romano color ocra , il paesaggio delle cupole rinascimentali, crea una sensazione di piacevole consapevolezza per chi si trova all'interno. Gli spazi esterni sono a dir poco emozionanti. Roma campeggia in tutta la sua eloquenza. Il Committente, un importante rappresentante del mondo letterario italiano, aveva sollecitato, chiaramente, di ottenere il massimo effetto per esaltare il paesaggio storico. La terrazza in lastre di basaltina strutturale su piedini rialzati, crea un effetto così matericamente neutro, così da non togliere neanche per un attimo la scena allo sfondo della Roma dei tetti e delle cupole storiche.